Caccia all’Ufo sui cieli di Corio

Cosa è successo il 6 Giugno 2018 sopra i cieli di Corio?

Nella serata di mercoledì 6 giugno 2018, i cieli di Corio (un piccolo comune della provincia di Torino), sono stati teatro di quello che sembrerebbe essere un vero e proprio inseguimento di un Ufo da parte di 2 presunti velivoli militari. Secondo le prime ricostruzioni, il fatto sarebbe accaduto verso le ore 23, quando improvvisamente moltissimi abitanti del luogo, avrebbero chiaramente avvertito un rumore fortissimo, un boato che avrebbe fatto tremare i vetri di molte abitazioni. E sull’origine di questo boato, i numerosi testimoni del piccolo centro abitato di Corio sono unanimi: la causa sarebbe dovuta al sorvolo di 2 aerei militari che avrebbero attraversato il paese a bassa quota ed a fortissima velocità durante un inseguimento di uno strano oggetto volante di forma discoidale/sferica e di colore bianco/celeste di grandi dimensioni. Secondo le numerose testimonianze raccolte e raccontate alla stampa locale, i due aerei volavano senza luci di posizione accese (cosa molto strana), ma grazie all’oscurità della serata, di essi erano ben visibili le fiamme provenienti dai loro motori. Secondo altre ricostruzioni, gli aerei sembravano provenire da Caselle (sede dell’aeroporto di Torino), e si sarebbero diretti verso i monti Turi e Bric Castel. Secondo altre testimonianze, il presunto Ufo sarebbe rimasto immobile nei cieli di Corio per alcuni istanti prima di scomparire ad altissima velocità, al sopraggiungere dei due aerei in direzione della zona montana di Testa Brusà.

Questo articolo è stato scritto dal GAUS per il Giornale dei Misteri.

Fonte: http://lasentinella.gelocal.it/ivrea – https://www.cronacaqui.it/ –